Ti aspetto e ti parlo piano

Vaneggiamenti di un padre in attesa

Season 4 Grand Finale – parte il ballo

Sono le 21,19 e si parte alla volta dell’ospedale!! Dalle 20,03 hai iniziato a farti sentire. La Mamy ha gestito la cosa da fenomeno quale è ma dopo una doccia tonificante, un massaggino alla schiena, un carciofo alla Giudia cucinato dalla nonna … Finalmente l’abbiamo trascinata all’ospedale.
Le contrazioni erano ogni 6 minuti, verificato secondo le coordinate di Greenwich e considerando pure il fuso orario della Papa Nuova Guinea…
Cavolo… Mi tremano le mani mentre scrivo…
Ora e’ entrata in reparto, io e la Nonna fuori in attesa…
Tra l’altro tutto secondo i piani durante il viaggio in ospedale… 6 minuti 12 centesimo con pioggia e controvento e’ il primato stagionale. Due valige nel baule CHECK cartella clinica CHECK macchina fotografica CHECK bottiglia d’acqua CHECK monetine per distributore automatico CHECK
Nooooo! Mi son scordato Giuliano il Porcooooo… Il mio portafortuna. Ok pensa… Dove l’hai messo???! Calma calma… Calma un cavolo sta per nascere mio figlio!!!


Fuori piove, e mi son rimaste 3 sigarette… Ho un mal di testa boia… Cosa fa l’Inter?…. Ok sragiono..

Son scappato fuori… 4 minuti netti per 300 mt sotto la pioggia, distributore sigarette, carta sanitaria, 20 light morbide (ma perché poi..). Nel tornare di corsa micidiale testata a cartello stradale. Rientro e nulla e’ cambiato.

22,43 ok la ricoverano. Nicolo’ ha deciso il compleanno. Facile sia il 16 Marzo. Arriviamo in camera, appoggiamo la valigia e volo a distribuire cioccolatini alle infermiere di guardia dicendo “buona sera siamo gli ospiti del letto 27… Avevamo chiesto una matrimoniale con balcone e vista mare..”
Ridono, bene.
Ore 23,17 le contrazioni sono ogni 2 minuti… Poi le endorfine arrivano a fare il loro lavoro. La dottoressa sente il battito di Nicolo e ci dice “ha il battito perfetto!”. La Mamy soffre, ma sopporta da guerriera. Cavolo vorrei poter far qualcosa, mi sento impotente, la sorreggo, cerco di non dir cazzate e lei mi stringe la mano.
La pancia, con cerottino sexy e’ gonfia. La guerriera digrigna i denti. Nel frattempo arrivano i rinforzi … Mia sorella ha portato “Giuliano il Porco”

Annunci

3 commenti»

  Federica wrote @

Mamy in bocca al lupo!!! Papà Andre turbini aggiornata! E Nicoló: ti aspettiamo!!!

  Federica wrote @

….. Volevo scrivere “tienimi”, mannaggia all’iphone!!!

  Concetta wrote @

congratulazioni


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: