Ti aspetto e ti parlo piano

Vaneggiamenti di un padre in attesa

Season 1 Episode 8 – Dunz dunz per esorcisti

Dunz dunz dunz dunz … This is the rythm of the night… Dunz dunz dunz… E la mamma sclera!
Nicolo’ non so bene quanto ci sia di tuo ma ieri sera avrai sentito le palpitazioni di odio della mamma al richiamo della Tecno dance da spiaggia… Mamma la odia a morte e pur passeggiando sulla spiaggia sotto le stelle cadenti aveva assunto l’espressione tipica della bambina da Esorcizzare solo al lontano richiamo del dunz dunz dunz! La prossima volta devo ricordarmi di portare un crocifisso e dell’olio Benedetto … No no tranquillo, niente paletto appuntito di frassino o collari di aglio… E’ ancora gestibile.
Anche il babbo non e’ certo un fanatico del dunz dunz… Come la mamma preferisco del sano rock dove ritmo e melodia convivono pacificamente… Dove le parole hanno un senso compiuto che esula dal “oh baby baby, ai vant iour bodi”
Ti faro’ ascoltare i Pearl Jam, i Muse, depeche Mode, Turin Breaks, Isabel at Sunset (il gruppo dello zio Chicco, che sara’ il tuo vero mentore musicale)… Cercherò di portare la musica nella tua vita, perché e’ importante. Per un decennio ci sara’ anche spazio per ‘il coccodrillo come fa’ ma poi mi piacerebbe che tu amassi uno strumento, e creassi la tua musica, come espressione di te e dei tuoi stati d’animo. Pensa che ho promesso alla mamma che, non solo ti insegnerò le poche cose che so, ma prenderemo lezioni insieme. Mi piacerebbe imparare con te, renderlo un gioco da poter fare insieme, senza pressioni ne aspettative ben inteso… Ma mi piace l’idea di venire a casa dal lavoro e trovarti tutto gasato per aver imparato un MI be molle, vederti mentre mi spieghi, mi correggi mentre lo imparo, ed insieme cercare qualche altra nota da abbinare per una nostra canzoncina per la mamma. Poi tutti in sala e concertino con la mamy che piange a dirotto (lo fa sempre anche senza sbalzi ormonali li sai no?)
Già mi immagino che diventerai un talento della Tecno Music e le lacrime della mamma saprai che non sono solo di commozione… Hehe li si che il babbo passera’ i guai!
Un giorno ti racconterò di come la musica abbia ricoperto un ruolo importante nella mia adolescenza, dei miei concerti, delle mie tante canzoni scritte e lasciate in un cassetto; riderai ascoltandole, ma ricorda che una canzone e’ meglio di una fotografia, immortala un momento, uno stato d’animo, una passione, un amore… Ed un giorno magari ti faranno sorridere ma ti racconteranno delle storie vere dei tuoi piccoli passi in questo mondo.

Cambiando tema, Cacaito spopola incontenibile sulla spiaggia di Vieste. Altri due Gran Prix sono finiti nella sua bacheca… (4 su 4) Nel pomeriggio la stagione si chiude con la madre di tutte le piste sulla sabbia… La tensione e’ alta, ma Cacaito Rodriguez da navigata biglia professionista, e’ concentrato, colazione ricca, qualche piegamento, tanto streching, corsetta sulla spiaggia e si presenterà alla partenza col piglio di sempre.

Ti metto qualche foto testimonianza (il babbo che suona nel caso non ci credi) e il mitico servizio fotografico di Sport Illustrated su Cacaito Rodriguez.
Fai il bravo!

Annunci

7 commenti»

  Proudence wrote @

… e se proprio si sente figlio della Techno… un’overodose di Vangelis e passa la paura 😉

  The dark side of the moon wrote @

Bellissimo questo diario, ogni volta che posti una nuova lettera la leggo sempre con gran piacere.
Bravo Andre 🙂
baci a te e alla tua amata compagna
Ceci

[…] abbiate avuto modo di leggere gli articoli di “Pernicolo” Episodio 7 ed Episodio 8. La cosa inizia a farsi interessante… Tra l’altro penso sia un richiamo interessante […]

  Dodo Reale wrote @

Caro.. E non credere che nella playlist di Nicolo non ci sia spazio per un po’ di…musica estinta! 😉
e niente dunz dunz dunz…
lol

ti lascio con una piccola poesia…

Lettera a mio figlio

vivi senza paura
cerca di piegare la testa
meno di quello che ho fatto io

vivi senza paura
cerca qualcuno che ti aiuti
ad attraversare la strada
ma anche da solo
non temere:
la tua felicità
e il tuo dolore
ti attendono dall’altra parte

affrontali a viso aperto
abbracciali col sorriso negli occhi
e una benedizione sulle labbra schiuse

il fiore apre i petali
al giorno di sole
al giorno di pioggia
all’ape svergognata che massaggia il polline
senza prendere precauzioni
al piede di un bambino
che corre sul prato spensierato

vivi senza paura:
Il bruco non invidia la farfalla
la farfalla ignora il bruco
il seme quantico del salto
nascosto dentro viva corteccia
a strisciare sulla terra

cerca la solitudine
lontano dal vociare banale
dal controllo
dei tuoi simili coi loro ridicoli
giubbotti di salvataggio firmati
e la paura in stile nelle loro parole d’ordine tribali
e negli schermi dei loro occhi artificiali dove
comprano sms a mazzi come se fossero pensieri
e non quello che sono: caricatura d’ali

gente in posa
che non rischia che non osa
che non conosce poesia
soltanto prosa:
l’ufficio marketing ha ucciso
il loro bruco da tempo

mio padre
mangia come i vecchi
mangia
come i cani
come
se non ci fosse domani

il tuo domani
è già passato
era oggi
è già ieri

vivi con verità e giustizia
domani potrebbe non esserci
per riparare
per mettere a posto le cose
cerca qui e ora
le tue rose

non avere paura:
il tuo volo è di albatros
di farfalla spavalda
di bambino spensierato
che corre sul prato

solo così
senza paura
troverai
vere mani
da abbracciare e stringere
per attraversare la strada

(Fabrizio Dal Borgo)

  Geom Alfieri wrote @

Sei uno spettacolo Fabrizio! Complimenti!
Cavolo mi sa che oltre alla musica afro-brasilera diventerai anche il tutore “poetico” di Nicolo!

  Dodo Reale wrote @

🙂
troppo buono caro..
sei tu che stai scrivendo uno spettacolo di blog!
complimenti papino!
😉

[…] Season 1 Episode 8 – Dunz dunz per esorcisti August 20106 comments 4 […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: