Ti aspetto e ti parlo piano

Vaneggiamenti di un padre in attesa

Season 1 Episode 3 – Il talento delle Voglie strategiche

Grande Nicolo, grandissima performance ieri sera!

Premessina: Io e la mamma andiamo daccordo sotto tanti aspetti… ma per quanto riguarda il cibo… beh! lasciamo stare, sono poche le cose che piacciono ad entrambi. Così finiamo per mangiare risotto ai funghi, tagliatelle al tartufo, pizza e petto di pollo almeno 18 volte a settimana. Se uno vuol cambiare menù, l’altro deve esser fuori a cena… altrimenti la scelta è “risotto ai funghi, tagliatelle al tartufo, pizza e petto di pollo“. Segnatele ste cose che se quando smetti di mangiare omogenizzati salta fuori che non ti piaciono ste cose a casa succede il putiferio!

Comunque, il babbo adora il Cinese, la mamma ha i rigurgiti di bile anche solo passando davanti ad un ristorante cinese in macchina… odia l’odore di fritto dice. Io invece del cinese non riesco a farne a meno, e quello stesso aroma di polli aromatizzati e salse speziate mi attira come fa coi gatti randagi, prima che spariscano misteriosamente…

Ri-Comunque … ieri sera erano le 7 e stavo ancora in ufficio quando ricevo una telefonata che mi dice “Senti, vado a Pilates, torno alle 8… ti andrebbe di passare a prender un pollo alle mandorle ed un riso alla cantonese per stasera? Mi andrebbe...”

Sgomento della folla! Parte l’ola messicana in ufficio e contemporaneamente si apre il tuo processo di “beatificazione” al grido NICOLO SANTO SUBITO! Ma come ci sei riuscito??? Sei un genio! Devi avere poteri paranormali te… bravo orgoglio di papà!

Dunque… visto che hai questi poteri, vediamo di non sprecarli. Lo Zio Matteo dice che non c’è nulla di peggio del “Talento Sprecato”… (lui ti chiama “rospetto” o “nanerottola” ma te mica ti offendi vero?)… allora io e te da oggi ci mettiamo daccordo per decidere cosa mangiare ogni sera.

Adoro i piani ben riusciti, senti qua: Tutti i giorni verso le 5 del pomeriggio io chiamo la mamma, faccio due chiacchere e poi le chiedo di mettere il telefono sulla pancia per salutarti… mi segui?

Ottimo, a questo punto ti indico il menù della sera e tu fai la tua magia. Splendido! Ti preannuncio che 10 anni a Londra mi rendono devoto al chicken Korma indiano ma non ti preoccupare, odio la roba piccante 😉

Un’altra missione che io e te metteremo in atto in questi mesi riguarda il formaggio; si hai capito bene, il formaggio. In particolare il Parmigiano Reggiano! Ci credi? Siamo di Parma e la mamma si ostina a rifiutare il Parmigiano per colpa delle suore che quando era piccola, le hanno causato una overdose di schifosa roba filamentosa bianchiccia sulla pasta asciutta… che spacciavano per pregiato “parmigiano” 😦

Se serve una scusa dille che ti serve del calcio, se no ti vengono le righine bianche nelle unghie che fan “brutto a vedere”. Sai, la mamma è un medico e le scuse che funzionerebbero con la Nonna con lei (e con il Nonno soprattutto) vanno supportate di una “anamnesi storica e familiare” altrimenti non la bevono.

Ok, per oggi è tutto, stai sereno che qui è tutto sotto controllo. Nei prossimi giorni faremo una lezioncina sulle parti del corpo, ho chiesto ad IKEA il manuale ma mi hanno risposto che loro mi danno le informazioni ma le devo assemblare io… carogne!

Annunci

3 commenti»

  Mamy wrote @

Non lamentarti del mangiare che non mi sembri sciupato… =) Comunque nel tuo menù hai tralasciato le penne alla carbonara e la valanga di tortelli vari con il burro (senza salvia che ci si secca sempre in frigo) o la panna…
Inoltre devo fare una rettifica: non sono andata all’asilo dalle suore, io!! Poverine, le uniche che mi hanno mai dato qualcosa da mangiare sono quelle del paese natale di mia mamma che mi avevano offerto una spumina (biscotto bianco secco … dal sapore inesistente) e che io, dopo averle dato un morso e fatto una faccia schifata, ho rimesso ladrescamente nel vassoio, mimetizzandola tra le altre!! Che genio del crimine!!!

  Proudence wrote @

Mi fate morì…. e abbasso le suore, ecco, l’ho detto u_u
Proue

  lo zio Forrest wrote @

Mai sprecare il talento, fortuna che Parma non è il “Bronx”!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: